Tu al parco cosa fai?

I parchi cittadini. Boccate di verde, sorsi di ombra, giusto un pizzico di natura per riposare gli occhi stanchi dal cemento, oasi di tranquillità… se vivi in Cina posti dove fare qualsiasi cosa ti venga in mente!

Parco a Shanghai
Fuxing Park

I parchi qui a Shanghai sono curati, puliti, per i nostri canoni molto ordinati e trovi sempre un bel laghetto, viali lastricati e pagode.

Fare due passi al parco è come andare a vedere un piccolo spettacolo. Ti stai annoiando? Vai al parco. Ti senti un po’ triste? Vai al parco. Vuoi un po’ di pace e tranquillità? Stai a casa. Il rapporto che i cinesi (o almeno gli shanghainesi) hanno con gli spazi verdi è decisamente diverso da quello europeo. Loro si incontrano lì – in tanti, i cinesi sono sempre tanti – e fanno un sacco di cose.

Thai Chi a Shanghai

 

Fanno thai-chi. Ma questo te lo aspetti.

 

 

 

C’è chi canta, da solo o in coro. Si portano la radiolina, il microfono,  accendono la musica e si sfogano.

C’è chi balla: balli tradizionali o salsa. Anche qui basta un viale, una radio e via!

C’è chi allena la propria calligrafia: due piastrelle lisce, un pennello, acqua e tanta pazienza.

C’è chi suona. Io in un solo parco, nel giro di 20 minuti ho visto sassofoni, flauti, fisarmoniche e maracas. Tra l’altro si mettono pure vicini e suonano cose completamente diverse, ma non sembrano darsi fastidio. Non lo so, io ad un certo punto inizierei a seguire il ritmo di quell’altro. Suonano di tutto. Stamattina ho sentito “astro del ciel” in un bel duetto di sax.

Come puoi sentire dal rumore di sottofondo nei video, i parchi sono piuttosto vivaci e rumorosi di un caos allegro. Tutti i giorni una sagra. Al mattino danno il loro meglio, mentre si svuotano un po’ al pomeriggio… ma non riescono mai ad essere tranquilli!

C’è anche chi tiene comizi.

Chi fa i massaggi. Si portano una sedia per il cliente e impastano piedi e spalle.

C’è chi gioca a carte o a backgammon o scacchi. Credo facciano veri e propri tornei vista la gente che c’è sempre attorno a queste bische.

C’è chi fa volare gli aquiloni e chi gioca a badminton.

Chi mangia (sempre, qui mangiano sempre, li adoro).

Chi lavora ai ferri, chi semplicemente legge od ozia.

 

gatto che dorme
Questo è il dormiglione più carino che ho incontrato, ma ci sono anche umani sconvolti

 

Chi dorme

 

 

 

 

 

 

 

E perchè non portare al parco anche il tuo uccellino in gabbia? Lo appendi ad un albero e lo lasci lì a cinguettare un po’ e ad imparare nuovi gorgheggi da altre specie. Mica solo i cani!

Chi – banalmente – come me, passeggia e basta. E si gode lo spettacolo divertendosi un sacco!

*

The parks. Breaths of green, shadows’ sips, just a pinch of nature to give rest to the eyes tired of cement, oasis of peace… if you live in China places where you can do everything that come into your mind!

The parks here in Shanghai are attended, clean, for our parameter very orderly and you can always find a small lake, paved paths and pagodas.

To go to the park is like to see a little show. Are you bored? Go to the park. Are you a little bit sad? Go to the park. Do you need a little of peace and tranquillity? Stay at home. The relation that shanghanese people has with the parks is really different from the european one. They meet in the parks – in a lot, chinese are always a lot  – and they do many different things.

They practice thai-chi. But you expect this.

Someone sings, on his own or in choir. They bring a little radio, a microphone, they turn on the music and they pour out.

Someone dances: traditional dance or salsa. A boulevard, a radio and let’s go!

Someone play music. I’ve seen, in only one park, in twenty minutes sax, flute, accordion and maracas! Plus they sit close each other and they play completely different musics. I dont’ know, if I was me I’d start to play the rythm of someone else. They play everything. This morning I heard “silent night” from a couple of saxs.

Someone take long speeches.

Someone do massages. They bring a chair for clients and start to knead feet and shoulders.

Someone plays cards, backgammon or chess. I think they do competitions looking at the people that is always around that gamblings.

Someone plays with kites and someone else badmington.

Someone eats (always, they’re always eating, I love them).

Someone knits, somebody else simply read.

Someone sleeps.

And why don’t you bring to the park your bird in the cage? You hang it on a tree and leave him there to tweet and learn new trills. Not only dogs!

Someone – tritely, like me – just walk around. And enjoy the show!

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...